Festa delle erbe di primavera a Forni di Sopra

12 aprile 2013 0 Comments Natura e Identità 851 Views
Festa delle erbe di primavera a Forni di Sopra

Festa delle erbe di primavera a Forni di Sopra

Anche questa primavera, puntuale come tutti gli anni, nel delizioso borgo di Forni di Sopra, centro in provincia di Udine, nel Friuli Venezia Giulia, si terrà la caratteristica manifestazione che porta il nome di Festa delle Erbe di Primavera. È proprio in questo periodo, infatti, dopo le gelate invernali, che la terra si risveglia dando alla luce erbe spontanee dall’incredibile varietà, belle da guardare ma soprattutto buone da gustare: le ricette che vedono le erbe di Forni di Sopra come principali ingredienti sono moltissime, adatte a ogni gusto e palato.

Proprio da questa straordinaria tradizione gastronomica nasce la Festa delle Erbe di Primavera di Forni di Sopra, una vera e propria sagra gastronomica tra le più famose delle Alpi, frequentata ogni anno da intenditori e semplici buongustai provenienti da tutta Italia e di recente anche dall’estero. Tradizionalmente la Festa delle Erbe si tiene ogni primo e secondo fine settimana di giugno: quest’anno, dunque, le date vanno dal 7 all’8 giugno e dal 14 al 16 giugno; l’ambientazione è quella, spettacolare, dell’immensa conca dell’alta Val Tagliamento, che per l’occasione si veste di un verde abbagliate, che al primo mattino si sveglia disseminato di rugiada.

Questo paradiso incontaminato, annoverato da sempre tra i posti più significativi della Carnia e circondato dalle alte vette delle Dolomiti, fa da cornice naturale a un evento che ha come scopo principale quello di far conoscere e diffondere la cultura culinaria della zona, che a primavera è quasi interamente basata su erbe spontanee tra le più dolci e saporite che vi siano in natura. La Festa delle Erbe di Primavera viene organizzata dal Consorzio Turistico di Forni di Sopra e per i cittadini della valle rappresenta emblematicamente l’inizio della bella stagione: con essa, dunque, si dà il benvenuto anche ai turisti, che ogni anno giungono a frotte per ammirare luoghi che sono sotto l’osservazione speciale dell’Unesco, in quanto patrimonio naturale di incommensurabile valore.

Del resto, se a luoghi di montagna dalla bellezza intatta, quasi selvaggia, si aggiungono boschi e sentieri tutti da scoprire, aggiungendo al tutto delizie gastronomiche di tutti i tipi, dal dolce al salato per finire con liquori di rara pregevolezza, il risultato non può che essere un soggiorno-vacanza che rasenta la perfezione. Famosi per la loro ospitalità, gli abitanti di Forni di Sopra sono maestri di accoglienza: lo sanno bene al Riglarhaus, maestoso albergo ristorante tra i più caratteristici della zona, realizzato interamente in pietra e legno, proprio come vuole la tradizione di Sauris. Situato in una posizione strategica, a una manciata di chilometri da Forni di Sopra, il Riglarhaus è incastonato tra il Lago di Sauris e le malghe: il suo nome, “riglarhaus”, nell’antico dialetto austriaco molto diffuso in questi luoghi sta appunto a significare “la casa vicino al ruscello”.

Proprio accanto all’albergo, infatti, sgorga un ruscelletto che scorre fino a valle, per poi gettarsi nelle limpide acque del Lago di Sauris. Costruito in tempi recentissimi, gode di ogni comfort in grado di garantire ai suoi ospiti un soggiorno indimenticabile. Nel ristorante dell’albergo potrete gustare piatti e prodotti tipici della tradizione locale, molti dei quali accompagnati da gustose erbe di campo; ineguagliabile l’atmosfera elegante ma accogliente, con il camino in pietra a riscaldare le serate più fredde.

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

X