Lo sformato “Kehre ed erbe di Sauris”

18 maggio 2017 0 Comments Gusto e Ricette 399 Views
Lo sformato “Kehre ed erbe di Sauris”

Al Riglar raccogliamo la Silene in primavera chiamandola in saurano Kehre e in friulano Sclopit.

La utilizziamo per i ripieni di ravioloni con ricotta, insieme alle erbette di campo al burro, insieme alle ortiche di prato e spinaci selvatici, per gli orzotti, i risotti, le frittate, le zuppe di verdure più salutari, gli sformati alle erbe, e i piccoli flan d’antipasto.

Si usa anche aromatizzare la grappa insieme a zucchero e limone. Ha un sapore leggermente dolciastro e si abbina molto bene alla ricotta di capra.

Oggi proponiamo agli amici del Riglarhaus una ricetta estremamente apprezzata dai nostri ospiti:

Lo sformato  “Kehre ed erbe selvatiche” 

Ingredienti e dosi per 6 persone.

per la besciamella:

  • 100 gr. di burro, 4 cucchiai di farina 00, un litro di latte, sale qb

per il ripieno di erbe:

  • un mazzo di kehre di circa 100 grammi (sclopit), un pò di foglie di spinaci selvatici e di germogli di ortica, 100 grammi di spinaci dell’orto o bieta poca cipolla ed uno spicchio di aglio in camicia, sale qb

Preparazione:

  • Fate la pasta per lasagne come di consueto (potete usare anche la pasta per lasagne pronta. Se usate quella secca fatela cuocere e poi raffreddatela)
  • Cuocete per un paio di minuti le erbe in un po’ di acqua bollente e sale. Scolatele e raffreddatele in acqua e ghiaccio per mantenere vivo il colore delle erbe. Poi le pestate grossolanamente.
  • Preparate la besciamella.
  • In una padella fate rosolare in un po’ d’olio la cipolla e l’aglio per un paio di minuti, levateli ed aggiungete tutte le erbe, salate e lasciate insaporire.
  • Aggiungete le erbe alla besciamella. In una pirofila iniziate a preparare i vari strati : prima la besciamella con le erbe e poi la pasta, poi la besciamella con le erbe ed un pò di stravecchio grattugiato e avanti così fino all’altezza voluta.
  • Terminate con la besciamella alle erbe mettendo un po’ di stravecchio con due fiocchetti di burro.
  • Infornare per circa un’ora  a 180 gradi.

 

Mi raccomando, servire caldo!

Se poi ne volete di più ricominciate da capo, oppure vi aspettiamo (con piacere) al RiglarHaus!

 

 

 

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

X