Tour alpino in Quad con arrivo a Sauris

4 aprile 2018 0 Comments Natura e Identità , Sport , Testimonianze 234 Views
Tour alpino in Quad con arrivo a Sauris

Fare un tour alpino in quad fino a Sauris, e perchè no?
E’ quanto suggerisce l’articolo apparso su Atv-quad-magazine.com, la più autorevole rivista nel mondo tedesco di amanti del Quad, dove si trovano indicazioni e suggerimenti di tipi di tour e viaggi, in  questa appassionante disciplina.

Cos’è il Quad?
Il quad è un pò un fuoristrada, un pò una moto. In pratica si tratta di un veicolo simile a una motocicletta fornito però di quattro pneumatici speciali, capace di muoversi su terreni accidentati e su ogni percorso nella natura. Grande versatilità ed adattabilità ad ogni terreno, capace di arrampicare e di cimentarsi in ogni terreno, il quad sa emozionare sempre più appassionati  nel mondo.

L’esperienza dei nostri ospiti
Con un pò di sorpresa e molto piacere, abbiamo accolto due cari ospiti a Sauris Michael e Martina Pabst, veri amanti del quad. La bella coppia è giunta dalla lontana Turingia in Quad proprio per godersi la Carnia, dove hanno scelto Riglarhaus come base per 10 giorni di fila, per compiere escursioni su e giù per le nostre montagne.

I loro commenti parlano da soli dell’esperienza a Sauris:  “Wir sind jeden Tag eine unvergesslich beeindruckende Tour gefahren; danach Sauna, Bier oder Wein und sehr gutes Essen…” (tr.: Ogni giorno guidavamo un indimenticabile ed impressionate tour;..e dopo sauna, birra o vino e ottimo cibo)

Scarica qui il loro articolo completo (German version).

Quad è super sia su strada che fuori

E’ un dato di fatto che i motobikers amano i tour alpini, ma i Quad-bikers hanno la possibilità di  vivere più intensamente il territorio, affrontando ogni tipo di strada e sentiero. La montagna è quindi il  territorio ideale perché offre il piacere di vivere i paesaggi alpini più remoti. .

Il mezzo deriva dagli ATV (All-terrain-vehicles) prodotti negli anni ’60, pensati per il trasporto di persone e cose su percorsi di fuoristrada particolarmente difficili e accidentati. Oggi il mezzo è diventato sopratutto sportivo, ha mantenuto le sue caratteristiche più estreme (come quelle anfibie) ma ha guadagnato leggerezza, velocità e manovrabilità su ogni terreno naturale ma anche sull’asfalto, per la gioia e la libertà degli amanti della natura e dell’adrenalina.

In Quad con arrivo a Sauris, tour alpino ideale

Ringraziamo gli amici Michael e Martina Pabst che hanno scelto il Riglar per compiere un tour con il loro Quad (un 1000 Can-Am Outlander MAX), compiendo percorsi ormai classici come la “Panoramica delle Vette“, il Monte Zuofplan, la forcella Lavardet e la forcella Ielma o l’incantevole tour del lago di Sauris, con una media di ca. 60-100 km al giorno.

Scopri l’esperienza in quad su Atv-Quad Magazin, articolo in cui viene presentato il tour di Michael e Martina Pabst a Sauris:  è sicuramente uno spunto nuovo ed interessante di scoprire l’alta Carnia con questi incredibili mezzi, i quad.

 

 

Reiselust: Quadurlaub im Friaul

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

X